Assaggi,  Secondi Piatti

Focaccia con cipolle grigliate e una frizzante aranciata Bio

Apriamo il blog oggi con un idea sfiziosa: focaccia con cipolle grigliate. Un ricordo di infanzia quando passando per il fornaio di quartiere si veniva attratti dall’odore inconfondibile presente nell’aria. L’aggiunta di una fresca spremuta di arance siciliane completava quella merenda adatta a tutte le età.  Saranno cambiati i tempi e l’odore proveniente dal fornaio oramai perduto ma i sapori rimangono impressi nella propria memoria. Scacciare la malinconia e riconquistare il sorriso è un attimo che bastano pochi ingredienti, un forno caldo per avere le stesse sensazioni di un tempo. 

Purtroppo non sempre è tempo di arance fresche e di ottima qualità che quando il periodo non lo consente, abbiamo trovato nella produzione bio di Acqua Levico, un ottimo alleato. A base di frutta ed estratti da agricoltura biologica, le bibite frizzanti BIO di Acqua Levico si possono trovare al gusto di Chinotto, Limonata e il gusto Mela/Melograno. E se vi abbiamo fatto venire leggermente l’acquolina in bocca, aspettate che il forno faccia il suo dovere per assaggiare questa gustosa e croccante focaccia con le cipolle grigliate.

Focaccia cipolle grigliate
Focaccia con le cipolle grigliate: la ricetta passo per passo

Occorrente: padella rettangolare 35X25, 1 padella antiaderente.

Ingredienti: 500 g di farina manitoba, 15 g di sale fino, 12 g di lievito di birra fresco, 250 ml di acqua, 2 patate bollite, 2/3 cucchiai di olio EVO, 1 cipolla bianca media grandezza.

Preparazione: pulite e affettate la cipolla andando a rosolarla in padella per circa dieci minuti con un goccio di olio EVO. Lasciate raffreddare in un piatto.

Portate a ebollizione una pentola con acqua salata dove andrete a cuocere le patate con la buccia. L’aiuto di uno stecchino vi darà la possibilità di capire quando sono cotte e pronte per essere sbucciate, poi utilizzate per l’impasto. Lasciate raffreddare e successivamente sbucciate le patate.Nel mentre il lievito di birra ha bisogno di essere bagnato e sciolto per 10 minuti prima di essere utilizzato.

Gli ingredienti per l’impasto sono tutti pronti: procedete con unire la farina setacciata alle patate sbucciate, il lievito e un pizzico di sale. Aggiungete l’olio Evo impastando con le mani. Formate una palla lasciandolo a riposare per un ora in una ciotola alta ricoprendolo con un con un panno.

Preriscaldare il forno a 200°. Stendete l’impasto nella teglia, aggiungete le cipolle grigliate e infornate per 25/30 minuti circa. 

Voi lo sentite questo buonissimo odore provenire dal forno? Solo scrivendo la ricette ne sentiamo il suo sapore e il suo gradevolissimo momento di pausa in una giornata frenetica.

 
 
 
 

Navigo nel fantastico mondo del web, giocando con le parole e con i contenuti dei blog altrui. Viaggio per scrivere e scrivo per viaggiare. Una laurea in pedagogia sociale nel cassetto, una libreria piena di libri fantasy e la passione per le serie televisive.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.