Emilia Romagna,  Italia

Pinarella di Cervia: Festival Internazionale degli Aquiloni – Artevento

Cinque i continenti rappresentati. Trentacinque i paesi presenti con ben 200 artisti ospiti. Duemila i  camper in sosta e tremila gli studenti in gita scolastica. Sono state ben 10 mila, gli  ingressi che hanno caratterizzatola 38esima edizione di Artevento – Festival Internazionale degli Aquiloni che si è tenuto sulla spiaggia di Pinarella di Cervia dal 20 aprile al 1 maggio 2018.
A breve partirà la 39° edizione. La spiaggia di Pinarella si colorerà dal 20 aprile al 01 maggio 2019. E noi ci saremo! Come l’anno scorso dove abbiamo avuto modo di scattare tantissime fotografie. E di scrivere il pezzo che troverete sotto.

 

 

Festival Aquiloni Cervia – Foto di Sabrina Balugani (tutti i diritti riservati)

 

☆ 38esima edizione – Aprile Maggio 2018 : noi c’eravamo!   

Ospiti d’onore di questa edizione speciale saranno il Team Maori e la delegazione Thailandese. Che oltre a incantarci con le loro esibizioni sui due palchi presenti nel Villaggio del Festival, avranno l’onore di raccontare la loro cultura. Il tutto attraverso la danza, la musica, il cibo e l’artigianato. Un incontro fra culture diverse che uniranno ancora di più i partecipanti alla manifestazione.Dal 20 aprile al 1 maggio tutti i giorni dalle ore 10 fino a sera, la spiaggia di Pinarella sarà ricca di avvenimenti. Tanti i momenti di incontro per grandi e soprattutto per i bambini che potranno assistere con il naso all’insù a strabilianti dimostrazioni eoliche. Esibizioni acrobatiche e kite challenge.

Un area di volo per professionisti, un area per il volo libero. Ma anche tanti stand dove poter mangiare, costruire ed acquistare giochi eolici ed aquiloni.

 

Un occhio all’ambiente – Pinarella di Cervia – Fotografia di Sabrina Balugani (tutti i diritti riservati)

 

☆ Come raggiungere Pinarella di Cervia   

Arrivare a Pinarella di Cervia è facilissimo. La zona romagnola come sempre è super attrezzata.  Sette sono le aree di sosta per i camper e ampi parcheggi gratuiti  per chi viene in macchina. Treni, navette e biciclette completano l’offerta.

Alberghi, ristoranti, un area food dove poter mangiare sono presenti. Si potranno gustare le specialità dei due paesi ospiti. E le specialità romagnole sono sempre super gettonate.

Nelle giornate della manifestazione si apre cosi la stagione balneare. Tutti gli stabilimenti saranno operativi e pronti ad accogliere i turisti che vorranno assistere alla manifestazione.

E non dimenticatevi un telo mare per stendervi lungo il bagnasciuga per uno spicchio di sole caldo

 

 

Naso all’insù per i gufi di tutti i colori – Fotografia di Sabrina Balugani (tutti i diritti riservati)

 

*il post è aggiornato al 15 marzo 2019

 

8 commenti

  • Il Miraggio

    Ma che peccato: fra un mese sarò nelle Marche e volevo fare un salto anche a Cervia e a Ravenna dato che ci passo. Mi sarebbe molto piaciuto partecipare al Festival Internazionale degli Aquiloni!

    • sabrina

      Vedrai che a Cervia troverai attrazioni altrettanto favolose. Se vi capita fate un salto alle Saline che è veramente interessante mentre Ravenna merita un commento a sè. Sul blog troverai un nostro report sulla città dei mosaici

  • MyFloreschic

    Uno dei miei sogni nel cassetto! Sono da sempre affascinata dagli aquiloni! Rimango ogni volta rapita dal loro volo leggero, anche se devo dire che non sono molto brava a farli alzare …. Conosco questo festival, ma per un motivo o per un altro non riesco mai ad andarci. Chissà, nella vita mai dire mai.

    • sabrina

      Aquilone è libertà. E farli volare è un modo per sentirsi liberi. Sono convinta che prima o poi riuscirai a passare per Cervia a far volare il tuo aquilone.

  • Cassandra - Viaggiando A Testa Alta

    Che ricordi che mi hai fatto tornare a mente con questo post! Al Festival degli Aquiloni di Cervia mi avevano portato i miei genitori quando ero piccolino e ricordo che mi ero fatta comprare un bellissimo aquilone rosa per cui poi aspettavo sempre con ansia una giornata di vento per farlo volare!

  • Alice Witt

    Alcuni anni fa ho assistito ad una manifestazione di aquilonisti e me ne sono innamorata. Da allora, appena posso, se ce n'è una nella mia zona prendo la macchina e vado. Alcuni aquiloni sono meravigliosi e sono pieni di poesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.