Assaggi,  Primi Piatti

Pipe rigate con zucchine fritte, speck affumicato e tuorlo

Il fine settimana si avvicina e si pensa in largo anticipo su quale destinazione faccia al caso nostro: mare o fiume? Colline o spiaggia?
Decidere sarà veramente difficile questa volta! Da un lato – il capo – che vorrebbe spiaggiarsi in stile tricheco al mare e dall’altro la sottoscritta che invece preferirebbe mettere i piedi tra le fresche acque di qualche ruscello collinare. 
Beh intanto pensiamo a cosa proporre per pranzo ai bimbi affamati che a nulla interessa quale destinazione sarà scelta perchè a loro piace divertirsi sempre e ovunque. Apriamo così il frigo e tiriamo fuori in ordine le zucchine che abbiamo fritto un paio di giorni fa, lo speck affumicato che ci è stato regalato da amici appena tornati dalla montagna e quelle due uova sode che tristi e solitarie ci osservano imploranti di essere mangiate.
In tutto questo aggiungiamo la squisita pasta prodotta da Valdigrano e andiamo a creare una ricetta ad hoc per l’occasione ovvero le Pipe rigate con zucchine fritte, speck affumicato e tuorlo. 


Pipe rigate con zucchine fritte, speck affumicato e tuorlo
Pipe rigate con zucchine fritte, speck affumicato e tuorlo



Pipe rigate con zucchine fritte, speck affumicato e tuorlo :

la ricetta in pieno stile svuota frigo




  • Ingredienti per 2 persone: 80 g di pasta semola di grano duro varietà corta, 2 zucchine, 1 fetta spessa di speck affumicato, 2 uova sode, 1 porro, 1 spicchio d’aglio, sale grosso, fine ed olio Evo q.b. 1/2 bicchiere di vino bianco per la sfumatura. 
  • Preparazione: prima di procedere con la cottura della pasta andiamo a friggere in pochissimo olio d’oliva extravergine, le zucchine precedentemente lavate e tagliate a rondelle. Saliamo con del sale grosso.
  • Lasciamo asciugare le zucchine nella carta assorbente e procediamo con la cottura della pasta. 
  • Andiamo a tagliare a dadini la fetta di speck affumicato.
  • In una padella antiaderente versiamo un filo di olio Evo, saltiamo il porro pulito e tagliato a rondelle sottili, lo spicchio d’aglio e lo speck a dadini.
  • Sfumiamo con il mezzo bicchiere di vino bianco e lasciamo cuocere fino a duratura degli ingredienti, utilizzando possibilmente un fuoco basso. 
  • Scoliamo la pasta mantenendo un cucchiaio di acqua di cottura. 
  • Procediamo ad amalgamare gli ingredienti:  lo speck affumicato cotto con il porro e l’aglio, le zucchine leggermente fritte, la pasta scolata.
  • Aggiungiamo l’acqua di cottura e saltiamo leggermente la pasta.
  • Serviamo in tavola con una spolverata di tuorlo.
La ricetta delle Pipe rigate con zucchine fritte, speck affumicato e tuorlo è pronta per essere servita e assaggiata e a noi non resta che augurarvi buon pranzo a tutti voi! 


 
Condividiamo

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *