Porzione di straccetti al limone e salsa senapata
Assaggi,  Secondi Piatti

Straccetti al limone in salsa senapata alle cipolle rosse

Straccetti, scaloppine o bistecchine non importa. Quando si aggiunge la parola limone in molti pensano alla cucina cantonese. Sfatiamo un mito e andiamo al sodo della questione: la scaloppina (e le sue variante in striscioline o intere) sono per tradizione enogastronomica tipicamente europea.

Troviamo le primissime ricette nei vari manuali di cucina dell’ottocento e con un nome francese che negli anni non è mai stato tradotto. Le escaloppe di maiale o di pollo si differenziano per la cottura e in alcune regioni per l’aggiunta di particolari ingredienti locali. In alcuni casi viene meno l’infarinatura e in altri il limone viene aggiunto alla fine ma questa ricetta offre spunti veramente interessanti e molteplici.

Oggi vi proponiamo una nostra particolare ricetta che oltre ad essere di facile preparazione, può essere servita fredda. Accompagnando le nostre giornate al mare o all’ombra di un albero durante un pic nic. A renderla leggermente piccante ci penserà la salsa senapata alle cipolle rosse Boschetti 1891 che in questa pietanza è stata utilizzata come base del pollo. Un ottimo binomio di gusti che si sposano veramente bene fra di loro.

Bando alle chiacchiere e andiamo a preparare insieme gli straccetti di pollo al limone e salsa senapata alle cipolle rosse.

Straccetti di pollo al limone: una pietanza da servire fredda

Straccetti di pollo al limone e salsa senapata cipolle rosse: la ricetta

Ingredienti per 2 persone: 4 fette di petto di pollo, succo di 1 limone trattato, 4/5 foglie di salvia, 1 vasetto di salsa senapata alle cipolle rosse Boschetti 1891, 2 mestoli di brodo vegetale. Olio extravergine, farina, sale e pepe q.b.

Preparazione: battete con un batticarne le fettine di petto di pollo e andate a tagliarle a striscioline di ugual misura. Adagiate gli straccetti in un piatto e versate fino a coprirle l’olio d’oliva Evo, il succo di un limone e un pizzico di sale. Lavate in abbondante acqua fresca la salvia e aggiungete nell’olio Evo le foglie. Fate passare un paio di ore prima di procedere alla cottura. Utilizzando l’olio evo con il limone e la salvia che hanno reso morbido gli straccetti fate saltare in padella fino a doratura andando a salarli leggermente.

In un pentolino a parte portate a ebollizione il brodo vegetale e aggiungete l’intero contenuto nel vasetto di salsa senapata alle cipolle rosse, andando ad aggiungere un paio di manciate di farina 0. Lasciate che la salsa si restringa leggermente e raffreddate prima di frullarla. Adagiate quest’ultima su un piatto e ponete gli straccetti di pollo con una spolverata di pepe nero e una grattugiata di buccia del limone per decorazione.

Per questa ricetta abbiamo scelto le cipolle rosse che si amalgamano benissimo con il limone e la salvia ma la varietà di gusti nelle Salse Senapate di Boschetti 1891 sono veramente tante. E’ difficile scegliere quale si accosti bene e così abbiamo deciso di provarle tutte tutte. E voi avete una ricetta collaudata per le scaloppe di carne? Naturalmente originali italiane.

5 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.