Emilia Romagna,  Italia

La magia del Natale nella rinascimentale Ferrara

Ferrara, culla del Rinascimento, è una città da visitare in ogni momento dell’anno. Il periodo dell’avvento, la magia che si respira passeggiando fra le sue storiche vie ne aumenta la bellezza e il fascino che diventa impossibile resisterle. Bancarelle, eventi e luminarie sono dislocate in tutto il centro storico e in particolare lungo il listone di Piazza Trento e Trieste.

I mercatini di Natale sono una antica tradizione risalente al XIV secolo in Germania e in Alsazia. All’epoca la creazione dei supermercati e degli esercizi commerciali come li intendiamo al giorno d’oggi, erano ben lontani nell’essere pensati. Per acquistare un regalo o fare acquisti si aspettavano le fiere di mercato che nel periodo natalizio, si moltiplicavano e si arricchivano. Nascono così i primi mercatini di Natale che vedono la città di Dresda, nello stato tedesco della Sassonia, la prima collocazione di bancarelle nel 1434. A seguire Strasburgo e Norimberga che mantengono la tradizione e il fascino ricco di tradizioni oltre che meta perfetta per gli amanti del Natale.

Il Christmas Village a Ferrara : eventi, manifestazioni e magia

Un vero e proprio villaggio a tema natalizio dal 16 Novembre al 6 gennaio 2020 trasforma e illumina la città. Tantissimi sono gli eventi oltre alla apertura di piccole casette di legno bianco con una varietà merceologica in esposizione di tutto rispetto. Non solo decorazioni artigianali, oggettistica e abbigliamento ma anche tradizione ferrarese in tavola. E’ impossibile andare via da Ferrara senza aver acquistato e gustato la sua cucina: cappelletti, cappellacci, salama da sugo e tenerina al cioccolato ma soprattutto il tradizionale Pampepato. Nella sua tipica forma ovale, il dolce dell’Avvento è un tripudio di sapori: croccante cioccolato fondente fuori e un morbido impasto di cacao con mandorle, nocciole, cannella e un pizzico di pepe al suo interno. Prodotto con marchio Igp dal 2015, viene prodotto artigianalmente seguendo l’antica ricetta del XV secolo.

E in una città che si prepara all’arriva del Santo Natale non può mancare il simbolo per eccellenza: l’albero. A Ferrara quest’anno tre abeti con palline e luci colorate abbelliranno il centro storico, la zona stazione e l’acquedotto. Il più grande che si trova in Piazza Trento e Triste sullo sfondo della Torre dell’Orologio il primo dicembre ha visto la sua prima accensione, dando così il via ufficialmente agli eventi in programma. In particolare, segnaliamo il 7 dicembre alle ore 18:00 e in replica alla ore 19:30 in piazza Castello, lo spettacolo unico al mondo delle fontane danzanti. Quest’anno i coreografici giochi con l’acqua del fossato del Castello di San Michele, saranno accompagnate dalla musica dal vivo della AMF Brass Band e sappiamo già che sarà un successo.

Christmas Village e la magia del Natale per i bambini

Non dimentichiamoci che il Natale è magico, soprattutto per i più piccoli. Per loro tantissime iniziative: l Castello dei Balocchi nelle giornate del 6-7-8 Dicembre trasformerà il monumento più importante di Ferrara. Dedicato alle famiglie un percorso interattivo. Si potrà rivivere la magia del Natale con tantissime iniziative adatte ai più piccoli: la vera slitta di Babbo Natale oltre che giochi, laboratori a tema. L’iniziativa è a pagamento e a cura di FEshion Eventi che ha in programma tantissimi eventi a cui poter partecipare. Sul loro sito potrete trovare sia le iniziative in programma che poter acquistare i coupon per la data che desiderate.

Dal Castello alla Piazza del Municipio passando per il Giardino delle Duchesse è un attimo. All’interno di uno degli angoli più suggestivi della città è stato allestito un vero e proprio Ice Park. La pista di pattinaggio a cura di EngiEvents e sappiamo che per ogni informazione circa orari e tariffe potete fare riferimento direttamente a loro. Iniziativa a pagamento.

Piazza Municipale e la Contrada di San Paolo ancora una volta insieme

A rendere ulteriormente magico il Natale si rinnova la bravura della Contrada Rione San Paolo. Nella centrale Piazza Municipale è stato allestito un vero e proprio Paese di Babbo Natale. I bambini con l’aiuto di colorati elfi potranno scrivere la propria letterina e appenderla all’albero. Si potranno fare fotografie con Babbo Natale, la slitta con le renne e si potrà entrare nella sua casetta. Per vedere dove egli vive e come passa il suo tempo libero. L’iniziativa è a offerta libera.

Un programma ricco di eventi e di manifestazioni che è impossibile poterle scrivere tutte in un articolo di blog. Oltre a quelle già citate non possono mancare i concerti, le camminate benefiche e il presepe vivente. Il sito ufficiale della città è curato e ricco di dettagli a cui poter fare riferimento in ogni momento. Basta googlare su Ferrara Terra e Acqua per rimanere sempre aggiornati.

Capodanno a Ferrara: l’incendio del Castello

Simbolo della città con il suo fossato e il suo ponte levatoio, il Castello Estense è il fulcro di moltissimi eventi. Nel periodo natalizio la piazza esterna di trasforma e si anima con tantissime manifestazioni, come il suo cortile interno. La nuova illuminazione che cambia colore ogni sera è il preludio all’evento più importante: l’incendio del Castello. Preceduto da uno show condotto da Laura Padovani di Radio Bruno e da Nicola Franceschini di Telestense, si attenderà insieme alle ore 24 lo spettacolo “L’ultima Luna”. A dare il benvenuto al nuovo anno ci penseranno gli scatenati animatori del Scuola Zoo DJ Set che fino alle tre di notte saranno vivacissimi nei loro interventi musicali.

…. e il 6 Gennaio 2020 la Befana e gli eventi legati alla sua figura, saranno un modo per salutare le feste. Camminate con il proprio cagnolino, la vecia dei Vigili del Fuoco e la Befana dello Sport saranno solo una piccola parte delle manifestazioni in programma.

Saremo di parte con il nostro essere ferraresi ma vi consigliamo di fare un salto nella città estense addobbata a festa. Non lasciatevi sfuggire l’occasione per vivere il Natale con un pizzico di sana magia e per tornare bambini almeno una volta l’anno.

10 commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.