Io viaggio in Italia
Italia

Io viaggio in Italia: progetto per un nuovo inizio

Piano piano le misure di contenimento della quarantena si stanno allentando e la forbice delle possibilità di movimento, ampliando. Rimangono le paure, le insicurezze e le ansie che in questi mesi ci hanno fatto compagnia in maniera diversa in ognuno di noi. Nella nuova fase dovremmo fare i conti con un nuovo modo di vivere, di socializzare e di viaggiare. Nasce così l’idea di creare un progetto – Io viaggio in Italia che vuole essere il nostro apprezzamento per il Paese che ci ha visto nascere e crescere.

Da quando è nato il blog, ben sette anni fa, abbiamo realizzato che prima di cercare l’itinerario giusto o la meta perfetta in giro per il mondo, avevamo bisogno di scoprire ciò che ci circondava. L’Italia che con il suo patrimonio naturale, culturale e artistico è stata la nostra prima scelta. Ed ora più che mai sarà quella che avremo modo di conoscere ancora meglio e con più forza.

Lavoriamo insieme per rilanciare il nostro Paese

Da nord a sud passando per le isole, abbiamo tantissimo da conoscere e da apprezzare che, forse non basterebbero anni per poterlo fare. Ora più che mai il sostegno degli italiani per l’Italia è ciò di cui abbiamo bisogno tutti che si lavori o meno nel turismo.

E se al momento le gambe traballano e ci appaiono incerte, piano piano acquisteranno coraggio. Torneremo a riscoprire i luoghi vicino a noi che mai avremo pensato di osservare. Le piccole provincie ad esempio, con il loro bagaglio di storie vissute da raccontare o i luoghi dell’infanzia dove saremo noi a perderci in lunghi racconti del passato. Non dimentichiamoci le città che scorrono veloci dai finestrini del nostro mezzo che guardiamo sempre con occhio frettoloso ma che ora possono essere trasformate in gite fuori porta.

Dal ritmo lento che la pandemia ci ha costretto a vivere, potremmo solo che trarre vantaggi. Scorgeremo tutti quei dettagli che prima non avremo mai pensato. Arricchiremo la nostra valigia di nuove esperienze e di nuove sensazioni.

Ci accorgeremo come sarà ancora più bello assaporare una piadina, ripiena di rucola e stracchino, osservando un tramonto sulla Riviera Romagnola. Terremo lo sguardo fisso, ammirando quel panorama che ci regala la Mole Antonelliana o mentre la funivia del Monte Bianco, ci accompagnerà in vetta, a 3466 metri. Saremo così presi dal conoscere nuovi luoghi sconosciuti che pure gli scalini per salire alla Basilica di San Luca a Bologna, ci appariranno una passeggiata da esperti scalatori.

Se qualcuno viaggiando preferisce la propria memoria alla macchina fotografica, noi saremo invece quelli che scatteranno a tutto andare! Ad ogni click della macchina fotografica, un “grazie” all’inventore della schedina di memoria che, sostituendo il rullino ci ha permesso di non aspettare troppo nell’attesa di uno sviluppo. Grazie Signor Sasson!

E non la vorremo fare quella foto strana tipicamente turistica? Chi non ha uno scatto mentre cerca di tenere in piedi la torre di Pisa o come la piccola di casa che ci prova in tutti i modi a farlo con la Chiesa di San Giorgio a Ferrara.

“E da quando c’è un campanile li?” e “quella statua quando l’hanno messa? ieri mentre tornavo dal lavoro mica c’era!” [citando papà Davide]

Io viaggio in Italia è un progetto che riguarda anche gli amanti dello sport e della natura. Per chi ama fare attività sportive sarà facilissimo rimanere incantati dai fondali delle spiagge dove sventola la Bandiera Blue mentre ci si immerge per fare snorkelling . Raccoglieremo le conchiglie (laddove è possibile) o costruiremo castelli di sabbia sulla Riviera del Conero, da far invidia ai più conosciuti della regione francese della Loira. E …. e ….. quante cose ci saranno da vedere viaggiando in Italia!

Viaggiare al tempo del Coronavirus – Covid19

Come sarà viaggiare al tempo del Coronavirus – Covid 19 nessuno lo può ancora sapere. Ci auguriamo che sia facile mantenendo le giuste distanze dalle persone e tenendo un comportamento responsabile. Mascherina, guanti (laddove è obbligatorio), lavarsi spesso le mani con igienizzante, sono i consigli che sentiamo spesso dagli esperti. Viaggiare non sarà facile utilizzando mezzi pubblici come treni o traghetti dove gli assembramenti sono maggiormente più probabili. In alternativa, utilizzare la propria macchina o il proprio camper, sono le scelte che al momento ci appaiono più fattibili da consigliare.

Mantengono il distanziamento sociale e permettono di muoversi senza venire in contatto con gli altri. Questo sarà possibile dal 18 maggio fino al 3 giugno solo esclusivamente all’interno del territorio regionale, salvo disposizioni diverse. E’ un modo per tornare lentamente a prendere mano dei propri spazi e della propria normalità.

A noi questo io viaggio in Italia ci sta dando la giusta carica per ripartire e a voi piace il progetto? Che dite ne creiamo anche un hashtag per i social? ma si dai! Un bel #ioviaggioinItalia da condividere con gli amici.

E se sei un ristoratore, una struttura ricettiva o semplicemente un amante dei viaggi, io viaggio in Italia è a tua disposizione. Chiedici come a iviaggidiciopilla@gmail.com e ti risponderemo con quella voglia di partire e di scoprire la nostra Italia.

Le foto presenti di Io viaggio in Italia riguardano i seguenti luoghi: foto copertina da sinistra verso destra il trenino del Renon (Bolzano – Trentino Alto Adige), Passignano sul Trasimeno (Umbria), mosaici a Ravenna e cascata di Premilcuore (Emilia Romagna).

Foto a seguire : lago di Braies (Val Pusteria – Alto Adige) , portici di Bologna in Emilia Romagna e Lago di Levico Terme (prov. Trento – Trentino) – Passo della Croce Arcana – Modena (Emilia Romagna)

6 commenti

  • Martina

    Un bellissimo progetto per aiutare la nostra Italia, che sta vivendo tempi difficili, ma che ha un patrimonio inestimabile da donarci. E sì, molte volte è sotto i nostri occhi e non ce ne accorgiamo! #ioviaggioinitalia e lo faccio con piacere…

  • paola

    Forse il periodo che stiamo vivendo non sarà stato poi così distruttivo se tutti cominceremo ad apprezzare di più ciò che abbiamo a casa. Tutti questa estate scopriremo angoli e paesaggi meravigliosi. Bellissima iniziativa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.